Definiamo una pinza crimpatrice come quella pinza che serve a connettere per schiacciamento un cavo elettrico con un connettore. La funzione primaria di questo attrezzo, quindi, è quello di andare a crimpare. Utensile utile da tenere nella propria cassetta degli attrezzi.

Offerta
Offerta

Pinza crimpatrice: cos’è la crimpatura?

Abbiamo sottolineato che la crimpatura è quell’operazione che consiste nel connettere, sia fisicamente che elettricamente, un cavo elettrico a un’opportuna terminazione o connettore. Tutto questo è possibile grazie all’utilizzo della crimpatrice, di cui andremo a parlare tra breve.

La crimpatura avviene attraverso lo schiacciamento meccanico, in modo tale che il cavo rimanga bloccato sul connettore, proprio grazie alla pressione che viene esercitata durante questa operazione. In questo modo, quindi, si ha un contatto elettrico che, in qualche modo, può essere paragonato alla saldatura. 

Si deve, però, sottolineare che in alcuni specifici casi, se ci sono temperature alte o un’umidità molto presente, è bene far seguire alla crimpatura anche un processo di saldatura con lega di stagno.

Ricordiamo che, una volta eseguito, l’operazione di crimpatura è irreversibile: questo significa che, dopo aver applicato il connettore alla parte terminale del cavo, non lo si può più sfilare senza andare ad arrecare un qualche danno a entrambe le parti in causa.

Per effettuare questa operazione, si necessita, come detto di una pinza per crimpatura che può essere anche di grandi dimensioni e può essere ad azionamento elettrico, per lavori grossi e impegnativi, o ad azionamento manuale in caso di lavori più piccoli e non necessariamente professionali.

Utilizzo della pinza crimpatrice

Vediamo, quindi, in quali casi si va a utilizzare una crimpatrice. Oltre agli utilizzi in campo elettrico, si usa anche nel settore della tecnologia idraulica. Pertanto, chi lavora sugli impianti di climatizzazione che si trovano sui veicoli, ha bisogno di una pinza di questo tipo.

Segnaliamo, inoltre, che la pinza crimpatrice viene finanche utilizzata per la realizzazione di cavi per reti LAN con connettore RJ45. Nello specifico, questo processo può essere tanto fatto a mano con crimpatrice manuale che fatto da macchine specifiche. In questo caso, si parla di crimpatrice RJ45.

Pinza crimpatrice: dove acquistarla e prezzi

Come sempre, quando si tratta di strumenti per il fai da te o di utensili di vario genere, è utile procedere con l’acquisto mirato in base a quelle che sono le proprie esigenze. Ecco, quindi, che per acquistare un’ottima pinza crimpatrice si deve capire prima l’utilizzo che se ne vuole fare.

Dopo aver individuato quello, poi, consigliamo di procedere con la ricerca sui vari e-commerce. Tra tutti, il più conveniente risulta essere, come sempre, Amazon. Qui, infatti, si trovano i prezzi migliori, con tanti sconti anche sui prezzi di listino.

Offerta
Offerta
Offerta

Dando una rapida occhiata alle varie offerte che si trovano sull’e-commerce più noto, segnaliamo pinze crimpatrici di vari brand, tutte a prezzi molto accessibili. Si parte da poco più di euro per una crimpatrice semplice, manuale per cavi RJ45 e si arriva sino ai quasi 1000 euro per delle pinze crimpatrici da utilizzare per grandi lavori.

Tutti i brand più famosi e blasonati producono delle crimpatrici e, pertanto, è utile cercare quella che fa al caso proprio, sapendo di riuscire a trovarla a un prezzo molto competitivo. Cercare su Amazon, quindi, è un’ottima soluzione, soprattutto se si ha Amazon Prime, che permette, oltre ad avere degli sconti molto importanti, anche di ricevere tutto gratuitamente e in maniera molto veloce, prima di tutti.

Si tratta, quindi, di un’ottima soluzione per risparmiare spese di spedizioni e altre tasse, riuscendo ad avere i prodotti direttamente a casa propria nel minor tempo possibile.



Cosa ne pensi?

Hai delle domande su questo prodotto? Hai provato questo prodotto e vuoi esprimere la tua opinione? Questo è il posto giusto. Lascia un commento ora